Dai “conti dormienti” 2 miliardi allo Stato

Sono i soldi lasciati da chi muore o dimentica i depositi