Blockchain: una prima applicazione concreta nell’assicurazione marittima

La società di consulenza EY associata allo specialista della Blockchain Guardtime, con MicrosoftXL Catlin et MS Amlin e la multinationale Maersk, ha annunciato il lancio della prima piattaforma Blockchain per il settore dell’assicurazione marittima. Dopo 20 settimane di «proof of concept», sarà effettivo dal 2018.
Questa piattaforma, concepita sulla tecnologia cloud di Microsoft Azure, collegherà clienti, broker, assicuratori e terzi coinvolti, acquisirà i dati su identità, rischi ed esposizioni e integrerà queste informazioni direttamente nei contratti di assicurazione. Nel caso dell’assicurazione marittima la tecnologia della Blockchain è particolarmente adatta perché si tratta di un sistema internazionale complesso che implica più parti, lunghe catene di documenti e volumi di transazioni elevati.
Per gli assicuratori, la piattaforma Blockchain permetterà di guadagnare in efficacia, di accrescere la trasparenza e ridurre i costi facendo meno ricorso all’inserimento manuale dei dati. Potranno inoltre essere ridotti i rischi di errori. E dopo l’assicurazione marittima seguiranno altri rami.