Attentato di Nizza: più di 4 mln di euro già risarciti

Juliette Méadel, segretario di Stato incaricato degli aiuti alle vittime dell’attentato del 14 luglio a Nizza sulla Promenade des Anglais che ha provocato la morte di 85 persone e oltre 300 feriti, ha confermato, in una conferenza stampa il risarcimento ai familiari delle vittime di oltre 4,4 mln € per 1.134 richieste depositate.

L’ammontare totale versato a titolo dell’attacco dovrebbe raggiungere una cifra tra i 300 e i 400 mln di euro. Per fare un paragone, gli attentati di Parigi del 13 novembre, hanno visto risarcimenti tra 300 e 500 mln. Julien Rencki, direttore del FGTI ha rassicurato sulla solidità del fondo, che dispone di una riserva di 1,4 mld.