Agenti Axa in Francia in attesa del congresso chiarificatore

Il congresso di Réussir, il gruppo agenti Axa in Francia, si terrà a Perpignan i prossimi 29 e 30 settembre 2016, e si annuncia piuttosto importante.

Nel 2015 il congresso non si era tenuto a seguito degli attentati avvenuti in Francia. Questa edizione vedrà anche l’elezione dei membri del bureau national di Réussir. Pascal Chapelon, eletto nel 2013, si ripresenta alla presidenza con una squadra in parte nuova.
Ma le novità sono per lo più dalla parte della compagnia, che ha visto l’arrivo di Thomas Buberl al vertice, il lancio di un nuovo piano strategico, la nomina di Jacques de Peretti alla guida della compagnia francese dopo l’uscita di Nicolas Moreau e i progetti di riorganizzazione. Insomma parecchia carne al fuoco. Gli agenti si attendono dalla nuova direzione precisazioni sulla riorganizzazione annunciata.

La rivoluzione digitale dovrebbe agevolare la rete di vendita, riducendo le pratiche amministrative e lasciando più spazio allo sviluppo della consulenza al cliente, anche nel campo della gestione dei sinistri.

Tuttavia essendo gli obiettivi del gruppo ambiziosi (risparmi per 2,1 mld di euro in totale), il gruppo si pone la questione delle possibili ripercussioni sulle prestazioni fornite agli agenti.