Riprende operatività l’ENBASS

Riprende pienamente l’operatività l’ENBASS, Ente bilaterale del settore della Agenzie di assicurazione, a seguito del recente aggiornamento degli artt. 3 e 4 del CCNL dipendenti di agenzia in gestione libera, sottoscritto da ANAPA e UNAPASS in piena continuità con tutti i CCNL precedenti, con le organizzazioni sindacali maggiormente e comparativamente rappresentative dei lavoratori dipendenti.

A comunicarlo sono le due associazioni firmatarie Anapa e Unapass, che ribadiscono come il rinnovato CCNL abbia messo in sicurezza gli agenti che lo applicano da ogni possibile rischio di controversie con i propri dipendenti sia per la parte normativa che per le partite economiche legate agli arretrati retributivi.

Le due associazioni evidenziano come in base al nuovo accordo sia istituita l’indennità di malattia per gli agenti e la cassa sanitaria per i dipendenti di agenzia.

Nello specifico, a partire dal primo ottobre 2015, diventerà operativa l’indennità agli agenti per le assenze di malattia dei loro dipendenti, nonché sarà attivata la cassa sanitaria per i dipendenti grazie alla convenzione con RBM Salute.

Quest’ultima sarà resa disponibile, a partire dal prossimo mese di novembre, anche agli agenti eventualmente interessati.

Ridotto anche il contributo ENBASS che sarà pari a 1,07% su 12 mensilità rispetto all’1,95% su 14 mensilità del passato.

Tutti gli agenti sono invitati a comunicare ai rispettivi consulenti del lavoro la ripresa del versamento, o l’avvio del versamento per chi si iscrivesse per la prima volta a ENBASS, a partire dall’F24 del 16/10/2015 relativamente alle buste paghe del mese di settembre 2015.

“Siamo onorati di poter annunciare questo nuovo sostegno per gli agenti e i loro dipendenti” sottolinea Vincenzo Cirasola, presidente di Anapa. “Si tratta di strumenti di assistenza sempre più moderni e che vanno incontro alle esigenze delle agenzie e dei propri titolari e che testimoniano ancora una volta l’impegno profuso dalla nostra associazione in collaborazione con Unapass nel rispondere prontamente alle esigenze degli agenti di assicurazione” continua Cirasola.

“E’ un risultato che potremmo definire storico” commenta Massimo Congiu, presidente di Unapass “che risponde alle esigenze degli agenti e dei propri lavoratori e che inaugura delle nuove forme di assistenza per entrambi”.