Sulla intrasmissibilità ereditaria dell’indennizzo per IP

Infortuni

L’altra faccia della medaglia

Autore: Gerardo Marrese
ASSINEWS 256: settembre 2014

La disamina dell’avv. Alberto Scardino, nel numero 251 di ASSINEWS, ha portato alla piena giustificazione dottrinale e giurisprudenziale dell’assunto delle compagnie sulla intrasmissibilità ereditaria di questo diritto stante l’attuale attribuzione della polizza infortuni, almeno per quanto riguarda la IP e la IT, al settore danni, con la conseguente applicabilità degli articoli del codice civile richiamati ed espressamente riferiti al caso.
Il dubbio che sorge a questo punto è che la pluralità di opinioni espresse anche da addetti ai lavori non nasca da una certa confusione su questa delicata questione, ma sia piuttosto il segno di un crescente disagio dinanzi alla divaricazione tra le aspettative dell’utenza e la posizione assunta dalle compagnie e via via sempre più avallata dalla giurisprudenza: la polizza infortuni risponde al requisito dell’adeguatezza posto dal legislatore come cardine del codice delle assicurazioni? CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati