Bilanci 2013 la conferma degli utili

Bilanci 2013

Grande sviluppo nei rami vita. Intesa Sanpaolo
supera Generali incalzate da Poste Vita.
Assai positivo per le compagnie il rapporto
sinistri-premi soprattutto nella RC auto

Autore: Fausto Panzeri
ASSINEWS 256: settembre 2014

Come avviene ormai da molti anni ci ritroviamo con i nostri lettori per analizzare e commentare le risultanze più significative del mercato assicurativo italiano.
La fonte più importante cui attingiamo per svolgere il nostro compito informativo è “L’assicurazione italiana” che l’ANIA distribuisce ogni anno in occasione della sua assemblea annuale, che quest’anno è stata celebrata il 1° luglio.
Il compito per noi maggiormente impegnativo è quello di selezionare una serie di dati e di informazioni statistiche che consentano ai lettori di comprendere gli accadimenti più significativi dell’anno 2013. Ci troviamo, infatti, di fronte a una pubblicazione di 435 pagine, corredata di grafici e tabelle di rilevante interesse statistico. Quest’opera, davvero preziosa, e redatta con grande professionalità dalla sezione studi economici, attuariato e statistiche dell’ANIA, tende a “ingrossare” ogni anno, ma lasciateci dire che non ci troviamo di fronte a dati superflui, bensì a informazioni sempre più puntuali e circostanziate. Ci auguriamo che la nostra selezione e analisi dei dati, dettata da esigenze editoriali, sia abbastanza esaustiva per chi nutre un interesse alla conoscenza della realtà assicurativa italiana.
Prima di partire con l’analisi del conto economico, vorremmo indicare quali sono i fatti avvenuti nel 2013 che hanno maggiormente colpito la nostra attenzione. Il primo è sicuramente lo sviluppo del ramo vita, la cui raccolta ha sfiorato gli 88 miliardi, tenendo conto del lavoro delle imprese italiane, di quelle facenti parte dello spazio economico europeo e di quelle extra UE, con un incremento del 22,2% rispetto al 2012. Una crescita davvero impressionante se raffrontata a quella dei rami danni, negativa al 4,6%, e degli altri settori finanziari in genere.  CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati