Utile in crescita del 6% per Admiral al I semestre 2013

Il gruppo britannico Admiral ha chiuso il I semestre con un risultato netto di 181,4 mln £ (212,5 mln €), in crescita del 6% rispetto al I semestre 2012.

Il gruppo, proprietario di diversi comparatori (Confused in UK, Rastreator in Spagna e Le Lynx in Francia),

ha realizzato ottime performance nell’auto in UK, migliorando il combined ratio di 8,6 punti.

In calo invece del 7% il fatturato a 1 mld £ (1,2 mld €), a causa in particolare della riduzione dei premi nel mercato britannico.

Crescono invece sul piano commerciale le attività internazionali: nell’auto Admiral è presente negli USA, in Francia, Spagna e Italia (conTe.it). Queste entità hanno realizzato una crescita del 20% a 95,5 mln £ (111,8 mln €), mentre cresce invece il deficit a 10,8 mln £ (12,6 mln €) contro 8,9 mln £ (10,4 mln €) malgrado un leggero miglioramento del combined ratio(152% contro 168%).

I tre paesi europei hanno realizzato perdite per 3,9 mln £ (4,5 mln €) contro 4,2 mln £ di un anno prima e un miglioramento del combined ratio di 17 punti a 116%.