Sanzioni: a luglio solo 1.580.222 €

Come di consueto in estate le sanzioni ISVAP diminuiscono sia nell’importo che nel numero e scendono a 1.580.222,29 €:

– soggetti sanzionati: 41
– numero delle sanzioni inflitte: 170
– ammontare complessivo delle sanzioni: € 1.580.222,29
– importo medio della sanzione: € 9.295.

In testa alle classifiche per importo e per numero, con 27 sanzioni per  1.742.18,33 €  Groupama Assicurazioni, seguita nella prima da Milano Assicurazioni e dalla compagnia in liquidazione Novit.

6 intermediari  sono stati comminati in totale 93.333,33 euro di sanzioni. Le motivazioni sono le consuete, mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale e mancato rispetto delle regole di diligenza correttezza e trasparenza. In particolare, il soggetto maggiormente sanzionato è stato Antonio Consiglio, che ha ricevuto una sanzione di € 75.000 per mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati in n. 75 occasioni. Si tratta anche della singola sanzione più cospicua del mese.

Gli altri intermediari, come si può vedere dalla classifica che segue, hanno ricevuto sanzioni che vanno dai 1.000 ai 10.000 euro.

Anche a luglio sono stati sanzionati due attuari che hanno operato per il ramo rca con incarico da Axa  e Aviva Italia.

 

Il dettaglio delle sanzioni e delle motivazioni:

Download (PDF, 53KB)