Scor prevede per il 2013 un fatturato a 10 mld (+49,2%)

Il gruppo riassicurativo francese Scor ha reso noto di prevede per il 2013 un fatturato di 10 miliardi di euro, in crescita del 49,2% rispetto 6,7 miliardi registrati nel 2010.

La società ha rivisto così il target di 7,6 miliardi indicato nel piano strategico triennale (2010-2013).

Motivo di questa correzione è l’acquisto del gruppo americano Transamerica Re, divisione statunitense di riassicurazione dell’olandese Aegon, portata a termine inizio agosto.
Il portafoglio rilevato ha rappresentato nel 2010 premi grezzi per 2,2 miliardi di dollari, all’87% sottoscritti negli Stati Uniti. Per questa revisione Scor si attende ormai un volume di premi grezzi di 8,6 miliardi di euro nel 2011 contro i 7 miliardi indicati precedentemente. La holding francese inoltre conferma di avere come obiettivo la conquista del rating ‘AA’ (contro la singola ‘A’ attuale) e una redditività media di mille punti base (10%) sopra il tasso senza rischio per tutta la durata del piano triennale.