Generali punta su Mosca

di Cinzia Meoni

BANCASSURANCE La Russia è la prossima meta di Generali. In settimana infatti è stato compiuto un ulteriore passo avanti per l’ingresso in forza a Mosca previsto entro fine anno. Il comitato esecutivo giovedì 22 settembre ha dato il via libera al business plan che prevede la costituzione di un’alleanza tra Generali, il socio ceco Ppf e Vtb, seconda banca russa di cui il Leone ha in mano l’1% circa del capitale acquistato in fase di privatizzazione. La Russia rappresenta un mercato di grande richiamo per Generali sia perché è l’unico mercato dell’area dell’Est Europa dove il gruppo guidato da Giovanni Perissinotto e Sergio Balbinot non ha ancora messo piede sia per le grandi potenzialità di crescita nel comparto assicurativo e in particolare nel Vita ancora in fase di sviluppo. La partnership, di cui Generali punta alla maggioranza, dovrebbe prevedere una distribuzione multicanale (sportelli, agenti e promotori ma anche canali online). Generali infine non dovrebbe prevedere investimenti finanziari ma solo conferire asset assicurativi.