Allianz rivede la strategia per l’asset management

Allianz sta riorganizzando la divisione asset management allo scopo di migliorare la visibilità dei suoi due marchi principali, Pimco e Allianz Global Investors.
Pimco è la divisione di soluzioni di investimento a reddito fisso, mentre Allianz Global Investors raggruppa invece gli investimenti azionari della società. Le due attività saranno raggruppate in un’unica divisione, che prenderà il nome di Allianz Asset Management, che gestirà asset per 1.400 mld euro.
“Non abbiamo previsto la cessione o la quotazione di nessuno dei due brand“, ha dichiarato un portavoce di Allianz, Hanno Strube, che ha precisato che non ci saranno cambiamenti nel team di gestione di Pimco, che rimarrà un’entità indipendente all’interno del gruppo.
Pacific Investment Management Company (Pimco), che fa parte del gruppo dal 2000 e che finora è stata una divisione di Allianz Global Investors of America, rimarrà nelle mani del suo fondatore Bill Gross e del Chief Executive Officer Mohamed El-Erian, ha spiegato Allianz.
Un rimpasto manageriale interesserà invece Allianz Global Investors. Dal 1° gennaio, Jay Ralph succederà a Joachim Faber come responsabile per la gestione degli asset del management board di Allianz.
Sono stati proprio Faber e Ralph ha sviluppare congiuntamente la nuova struttura che consentirà al gruppo di “trasformarsi da boutique famigliare in entità a due pilastri“. La nuova struttura riflette inoltre la volontà di adattarsi alle esigenze dei clienti piuttosto che a quelle dei due marchi, ha riferito Faber.
Pimco sarà responsabile per la distribuzione dei sui prodotti in Europa e in Asia, così come già avviene in Usa e con i clienti istituzionali a livello globale.