Per il crollo del balcone pagano i singoli condomini

Dario Ferrara
Condannati. Pagano l’ammenda i singoli condomini dopo il distacco dell’intonaco dai balconi dell’edificio perché non hanno provveduto a metterli in sicurezza. E ciò benché non si sia formata in assemblea la maggioranza necessaria a stanziare i fondi necessari a realizzare lavori, che possono interessare le parti comuni del fabbricato oltre che quelle di proprietà esclusiva: inutile in tal caso tentare di addebitare il reato all’amministratore del condominio, che non ha il potere d’intervenire.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati

Dario Ferrara
Fonte: