Airbnb lancia l’assicurazione di viaggio in partnership con Generali

A gennaio, Airbnb aveva annunciato l’imminente lancio di un prodotto assicurativo di viaggio “su misura” per gli ospiti di Airbnb. Il prodotto doveva essere lanciato in primavera con un “vettore assicurativo affidabile” come sottoscrittore.

Il prodotto è ora disponibile per gli ospiti negli Stati Uniti e la compagnia assicurativa di fiducia è Generali.

In un post di giugno Airbnb afferma che nelle “prossime settimane” anche gli ospiti di altri Paesi, tra cui Regno Unito, Germania, Spagna, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Belgio, Austria e Portogallo, potranno acquistare un’assicurazione di viaggio al momento della prenotazione e che in futuro intende rendere disponibile l’assicurazione di viaggio per gli ospiti di altri Paesi.

L’assicurazione di viaggio di Generali copre l’annullamento del viaggio, i ritardi, le spese mediche e i bagagli.