Balza l’utile di Axa

A 4 MILIARDI NEL SEMESTRE. FATTURATO A 53,87 MILIARDI
di Giovanni Galli
Ricavi e profitti in aumento per Axa nella prima parte dell’anno. E questo grazie alla crescita in tutte le linee di business e, in particolare, al forte risultato di sottoscrizione in Axa Xl, la divisione proprietà e infortuni e rischi speciali. Tra gennaio e giugno la compagnia assicurativa francese ha contabilizzato un utile netto di 4 miliardi di euro rispetto agli 1,43 mld dello stesso periodo del 2020. L’utile underlying è salito da 1,89 a 3,64 miliardi e il fatturato è cresciuto da 52,39 a 53,87 miliardi.

Si tratta di un punto di svolta per la società, che lo scorso anno aveva subìto un impatto di 1,5 miliardi di euro sull’utile underlying legato alle richieste di risarcimento per sinistri e proprietà legate al Covid. Quest’anno invece, ha osservato Axa, la situazione ha presentato un miglioramento. Il premio annuo equivalente (Ape) è aumentato del 9% a 3,01 miliardi, mentre il coefficiente Solvency II si è attestato al 212% rispetto al 200% di dicembre. «Questo solido risultato è stato raggiunto in tutti i nostri mercati, e in particolare in Axa Xl con ottime prestazioni di sottoscrizione», ha affermato l’amministratore delegato Thomas Buberl. «Approfittando del continuo slancio favorevole dei prezzi, Axa Xl è ben posizionata per raggiungere il suo obiettivo di guadagni di 1,2 miliardi di euro nel 2021 e generare una crescita redditizia e sostenibile in futuro».

Intanto Axa ha proposto il rinnovo del mandato di Thomas Buberl come amministratore delegato e consigliere di amministrazione per quattro anni. La proposta verrà presentata all’assemblea generale annuale di aprile. «La profonda trasformazione di Axa, guidata da Thomas Buberl e da tutti i team, ha permesso al gruppo di affrontare una crisi sanitaria ed economica senza precedenti, di essere molto ben posizionata per rispondere alle nuove sfide del settore assicurativo e di accelerare il suo sviluppo facendo affidamento sulla sua grande solidità, come dimostrano i recenti ottimi risultati semestrali», ha sottolineato il presidente Denis Duverne.

Alla borsa di Parigi Axa ha guadagnato il 4,23% a 22,80 euro.
Fonte: