Prospettive di calo per il mercato assicurativo sudafricano

Le previsioni riviste di GlobalData post-COVID-19 per il settore assicurativo sudafricano vedono uno spostamento significativo verso una crescita negativa sia nel ramo vita che nel ramo danni.

GlobalData prevede ora che il mercato assicurativo vita sudafricano vedrà i premi diminuire del 3,1% nel 2020, rispetto alla crescita del 3,4% registrata in precedenza. Analogamente, la società prevede di assistere a un calo del 6,5% dei premi nel ramo danni nel 2020, rispetto al 5,9% prima di CoVID-19.

Gli assicuratori sudafricani devono prepararsi non solo a potenziali sinistri, ma anche a un calo degli affari in generale dovuto all’effetto negativo sull’economia. Il Sudafrica ha riaperto l’economia il 1° giugno, nel quadro di rigorose misure sanitarie. Mentre i viaggi sono ora consentiti, si prevede che la pandemia avrà ancora un impatto sull’economia a causa dell’impatto sulle esportazioni.

L’analista di GlobalData, Deblina Mitra, commenta: “Si prevede che un calo delle vendite di veicoli avrà un impatto sulla vendita di nuove polizze auto nel breve termine. Nel lungo termine, una larga parte delle piccole e medie imprese rimane molto vulnerabile. Le polizze di interruzione dell’attività nel Paese coprono generalmente solo i danni materiali. Anche se questo può essere positivo per gli assicuratori nel breve termine, mette molte attività a grave rischio e potrebbe danneggiare il settore assicurativo nel lungo termine”.

Mitra continua: “Un aspetto positivo è l’aumento dei posti di lavoro disponibili nel settore assicurativo nel giugno 2020. Il database Job Analytics di GlobalData mostra che c’è stato un aumento del 271% del numero di posti di lavoro attivi negli ultimi 30 giorni. Questo si basa sui dati dei posti di lavoro rilevati in 48 entità del Paese. Mostra che il settore si sta aprendo di nuovo al business”.

assicurativo sudafricano