Anche in Cina crescono le polizze acquistate online

Secondo i dati pubblicati dall’Insurance Association of China nei primi sei mesi dell’anno le polizze personali online sono cresciute del 12,2% consolidando nel complesso l’intero settore assicurativo. 

Lo riporta il sito di informazione: xinhuanet.com

I premi dell’assicurazione personale online ammontano a 139,44 miliardi di yuan (per un corrispettivo di circa 20 miliardi di dollari USA) durante il periodo in cui l’assicurazione sulla vita è rimasta la principale fonte di reddito.

I premi delle assicurazioni sulla vita hanno raggiunto gli 89,16 miliardi di yuan, pari al 63,9% del totale dell’assicurazione personale. I premi delle assicurazioni vitalizie sono aumentati del 58,6% anno su anno, per un controvalore di 28,32 miliardi di yuan, al secondo posto in termini di reddito.

I premi dell’assicurazione sanitaria sono aumentati del 60,1% su base annua raggiungendo i 18,51 miliardi di yuan.

Secondo l’associazione Insurance Association of China la comodità e la semplicità di Internet ha orientato i consumatori cinesi verso i canali online per cercare, selezionare e acquistare prodotti assicurativi. Come in molti altri paesi, inclusa l’Italia, l’emergenza sanitaria a causa del COVID-19, ha ulteriormente incentivato i servizi di assicurazione online per acquisti di polizze semplici, come ad esempio per l’auto e la casa.