Generali Real Estate fa shopping in Portogallo

Il braccio immobiliare del Leone di Trieste continua a espandersi in Europa con una nuova operazione che si inserisce nella strategia di crescita nelle 15 principali città del Vecchio continente
di Giacomo Berengario

Generali Real Estate, società di asset management immobiliare del gruppo Generali , ha completato l’acquisizione di un edificio a uso uffici a Lisbona, in Portogallo. L’operazione è stata fatta per conto del Fondo Generali Europe Income Holding, veicolo immobiliare con 2,8 miliardi di asset gestiti. Office Oriente, immobile di otto piani per una superficie totale di 9.250 metri quadrati, si trova nella zona centrale del Parque das Nacoes, area sviluppata all’inizio degli anni 2000, situata di fronte al fiume e caratterizzata da immobili per uffici, residenze di alto livello, hotel, negozi e strutture per il tempo libero.
L’operazione, come già riferito da questo giornale, si inserisce nella più ampia strategia di Generali Real Estate guidata da Aldo Mazzocco, i cui investimenti si concentrano sulle principali città europee, con un focus su 15 centri abitati, tra cui le città tedesche e Londra, con particolare attenzione a immobili di qualità a uso uffici e high street retail che generino cash flow stabili a lungo termine o con una prospettiva value-added. Senza trascurare poi la joint venture avviata con Poste Vita per il settore dei centri commerciali e dei mall.
Nell’operazione portoghese la società è stata assistita in qualità di advisor da Fcb, Deloitte e Jll. (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf