Fideuram, sei mesi al top

Fideuram (gruppo Intesa Sanpaolo) ha archiviato il semestre con un utile netto consolidato di 456 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 454 mln dello stesso periodo del 2018. Si tratta del migliore risultato semestrale di sempre. Il totale delle masse amministrate è salito dell’8% a 229,2 miliardi e la raccolta netta totale è stata pari a 4,5 miliardi (5,5 mld). Le commissioni nette sono ammontate a 843 milioni, in linea con giugno 2018. Il cost-income si è attestato al 38% e il Cet 1 al 19,2%.

«I risultati», ha commentato l’a.d. Paolo Molesini, «confermano la validità del nostro modello di servizio, reso possibile grazie ai nostri 6 mila private banker: professionisti di assoluto livello, in grado di proporre le migliori soluzioni d’investimento attraverso una gamma di prodotti diversificata e sempre coerente con le necessità della clientela. In questa prima metà dell’anno siamo cresciuti a ritmi sostenuti, raggiungendo nuovi e straordinari livelli di performance: il notevole incremento delle masse amministrate e il nostro miglior utile netto semestrale di sempre certificano come la nostra società stia continuando il suo percorso di crescita con determinazione».
© Riproduzione riservata
Fonte: