Allianz Hybrid ad elevata flessibilità

Allianz Hybrid permette di gestire rischi e rendimenti in modo dinamico, a costi tutto sommato accettabili

di Fausto Tenini e Alessandro Lazzari * (Assinews)

Allianz Hybrid è un prodotto assicurativo con una parziale componente finanziaria: si tratta di un contratto di assicurazione sulla vita multiramo unit linked con partecipazione agli utili e di puro rischio. Nella versione standard, infatti, è un prodotto a premio unico che offre una combinazione predefinita tra due opportunità di investimento: il 70% del capitale conferito viene dedicato alla gestione separata Vitariv, che costituisce la porzione d’impiego finanziario più conservativa, mentre il rimanente 30% confluisce nel fondo interno AZ Best in Class. Una parte del premio (pari al 4%) viene destinato alla copertura caso morte (o morte e invalidità permanente), per proteggere i propri cari. Le prestazioni caso vita prevedono che alla scadenza, purché l’assicurato sia in vita, venga pagato ai beneficiari il capitale maturato, dedotte le imposte derivante dalle due componenti: l’importo da liquidare corrisponderà al capitale investito rivalutato fino a scadenza in base ai rendimenti annuali realizzati dalla gestione separata Vitariv, con la garanzia di conservazione del capitale investito, a cui va aggiunto il controvalore delle quote del fondo interno AZ Best In Class. Le prestazioni in caso di decesso prevedono invece che, qualora durante il periodo di copertura si verifichi il decesso dell’assicurato, venga liquidato il capitale maturato, al netto delle imposte, oltre al capitale assicurato previsto per la copertura caso morte. Si tratta nuovamente del controvalore delle quote del fondo AZ Best in Class, maggiorato, qualora il decesso avvenga trascorso almeno un anno dalla decorrenza del contratto, dell’1%, 0,5% o 0,1% a seconda dell’età dell’assicurato al momento del decesso. Per la parte investita nella gestione separata, l’ammontare sarà pari al capitale rivalutato maturato al 1° gennaio che precede la data del decesso. La copertura caso morte è pagabile dalla compagnia anche nel caso di invalidità, ovvero se durante il periodo di copertura l’assicurato sia colpito da invalidità permanente che ne abbia ridotto la capacità di lavoro. In aggiunta, in qualsiasi momento è possibile attivare l’opzione Defender: nel caso in cui la performance registrata dal capitale investito nel fondo interno AZ Best in Class sia superiore al 10%, la performance verrà automaticamente trasferita nella gestione separata Vitariv, offrendo una sorta di protezione sui guadagni pregressi. Nel caso in cui, invece, venga registrata una perdita del capitale investito nel fondo interno AZ Best in Class (che è un fondo flessibile a gestione attiva contenente prodotti di Allianz GI, BlackRock, Morgan Stanley, Pimco, etc) pari o superiore al 20%, il controvalore delle quote del fondo interno AZ Best in Class verrà automaticamente trasferito in un altro fondo interno denominato AZ Orizzonte 10; si tratta di un sottostante di natura obbligazionaria area euro, a bassa rischiosità. In qualsiasi momento è possibile inoltre attivare l’opzione Booster che prevede che il rendimento della gestione separata Vitariv venga automaticamente trasferito nel fondo interno AZ Best In Class, per coloro che hanno una propensione al rischio più disinvolta. Guardando alle performance passate, la gestione separata restituisce una buona redditività al lordo dei costi, grazie al +3,14% realizzato nel 2018, mentre il fondo flessibile è giustamente esposto ai venti dei mercati finanziari. Il prodotto, nella sua totalità, non è in ogni caso pensato per un orizzonte breve: i costi si portano su valori accettabili all’avvicinarsi al periodo di detenzione raccomandato (10 anni), evidenziando un onere annuo medio del 2,27%. Il livello dei costi si tramuta in performance attese piuttosto soft nel caso di mercati moderatamente favorevoli (+1,63% medio annuo di guadagno netto), mentre nello scenario di stress la perdita media annua attesa è prevista a -1,52%. Solo in caso di mercati molto favorevoli si può sperare in un 3% di guadagno netto annuo. (riproduzione riservata)

Allianz Hybrid

Qui la scheda con l’analisi dell’Osservatorio:
https://www.milanofinanza.it/polizze-multiramo/MF0000000650

 

Fonte: