Aig: utile in crescita del 18% circa nel II trimestre

L’utile netto di Aig è cresciuto del 18% circa nel 2° trimestre grazie soprattutto agli effetti positivi del piano di ristrutturazione della società di assicurazioni statunitense.

Nello specifico l’ultima riga del conto economico del gruppo si è attestata a 1,1 miliardi di dollari rispetto ai 937 mln usd dello stesso periodo dello scorso anno su cui avevano pesato oneri di ristrutturazione.

Inoltre l’utile adjuested si è attestato a 1,27 miliardi di dollari, pari a 1,43 usd ad azione, in aumento rispetto ai 961 mln usd, pari a 1,05 usd ad azione, del 2° trimestre del 2018. Il dato ha battuto il consenso degli analisti a quota 1,15 usd ad azione.

I primi lordi del business core delle assicurazioni sono poi rimasti stabili a 8,65 miliardi di dollari.

Bene infine i proventi netti da investimenti che sono saliti del 19% a livello annuale a 3,7 miliardi di dollari.