Zurich: utile netto nel I semestre in aumento del 19%

Zurich ha chiuso il I semestre con un utile netto in crescita del 19% a 1,79 mld usd. Il business operating profit del I semestre dell’anno fiscale è di 2,42 mld usd, rispetto ai 2,17 mld dell’anno precedente.

Minori spese e una migliore sottoscrizione nel suo business di proprietà e danni, così come la crescita del portafoglio nel segmento delle assicurazioni sulla vita, hanno favorito notevolmente l’utile operativo.

“Siamo sulla strada giusta per raggiungere tutti gli obiettivi entro la fine del 2019. E stiamo facendo molti progressi nell’implementazione della strategia lanciata a novembre 2016”, ha dichiarato il Ceo Mario Greco.

Nei primi sei mesi dell’anno il gruppo assicurativo svizzero ha irrobustito la sua presenza in Australia e in Sudamerica tramite alcune acquisizioni, fra cui quella delle attività latinoamericane di Qbe per 409 milioni e quella di alcuni rami di EuroAmerica in Cile per 150 milioni. Importanti anche gli investimenti in innovazione: in epoca di insurtech, del resto, la spesa in ricerca e sviluppo è quanto mai necessaria. Il gruppo svizzero ha di recente lanciato Zurich Insurance Mobile Solutions, portale di servizi da remoto alla clientela. A inizio giugno ok sat, poi, Zurich ha acquisito una partecipazione di minoranza in CoverWallet, con cui aveva in precedenza stipulato un accordo per sviluppare una piattaforma digitale dedicata a piccole e medie imprese.