E-leads, marketplace di lead generation per consulenti assicurativi

Notizia sponsorizzata

E-leads (www.e-leads.it) è il primo marketplace italiano di lead generation in real time per consulenti assicurativi. La mission della startup, nata a giugno 2018, è chiara: aiutare gli intermediari assicurativi ad entrare in contatto con potenziali clienti della propria zona operativa che, on-line, siano alla ricerca di informazioni in merito ad una specifica polizza assicurativa.

Il nostro marketplace sfrutta il fenomeno, evidente nel mercato assicurativo, del ROPO (research on-line, purchase off-line), ossia di quell’atteggiamento diffuso in una stragrande maggioranza dei consumatori di effettuare sul web ricerche in merito ai prodotti/servizi che si vogliono acquistare, per poi procedere al loro acquisto off-line”, afferma Filippo Livorno, CEO e co-founder di E-leads. “Analizzando i dati di IVASS, infatti, si può evincere che il 90% delle polizze, che non siano RC Auto (che noi non trattiamo), vengono ancora sottoscritte attraverso le reti tradizionali. Nonostante ciò, anteriormente all’acquisto, le indagini dicono che la maggior parte dei sottoscrittori ha condotto ricerche on-line per reperire informazioni. Sicuramente la complessità di tali prodotti e l’esigenza del consumatore di sapere che, in caso di evento avverso, avrà la possibilità di essere seguito da una persona in carne ed ossa, da poter anche incontrare fisicamente per risolvere ogni suo dubbio e rispondere alle sue esigenze, giocano un ruolo determinante in tali dinamiche”.

E-leads rappresenta quindi il ponte di collegamento tra il canale on-line ed il canale off-line, catturando l’interesse degli utenti che utilizzano il web per cercare informazioni e mettendoli in contatto con un consulente assicurativo di prossimità.

Il marketplace vede, da un lato, i siti affiliati (comparatori, blog, siti specializzati in temi assicurativi) , generatori di leads, a cui la startup offre la possibilità di monetizzare i propri utenti, integrando in modo semplice e veloce (attraverso un semplice snippet di codice) i propri form ad alto tasso di conversione.

Dall’altro lato del marketplace vi sono invece i consulenti assicurativi (agenti assicurativi, broker, collaboratori degli stessi) che, avendo accesso gratuito alla piattaforma, possono ricevere in tempo reale nominativi altamente qualificati e profilati nella zona e per le polizze di proprio interesse.

Il nostro obiettivo finale e concreto è portare leads ad alta conversione ai consulenti. Oltre infatti a validare i dati degli utenti in maniera intensiva, cerchiamo di tutelare i nostri partner fino in fondo, ad esempio offrendo loro la possibilità di ottenere il rimborso nel caso non riescano ad entrare in contatto con l’utente o ancora non imponendo nessun impegno minimo all’acquisto. Essi sono liberi di decidere se ed in che misura sfruttare le opportunità che mettiamo loro a disposizione, convogliando direttamente alla loro scrivania utenti che si trovano in una fase avanzata del ciclo di acquisto di una polizza assicurativa”, conclude Livorno.