Elkann lascia a Dowd la presidenza di Partner Re

di Cado Rrustia
John Elkann, presidente e amministratore de-legato di Exor, lascia dopo oltre due anni la presidenza del cda di Partner Re, colosso americano delle riassicurazioni di cui la cassaforte della famiglia Agnelli completò l’acquisizione da 6.9 miliardi di dollari nel marzo 2016. Elkann resterà comunque nel board dell’azienda, che in una nota ha annunciato il cambio di guardia effettivo dal 1° settembre prossimo tra lui e Brian Dowd. Elkann ha spiegato che «negli ultimi due anni sotto la leadership di Emmanuel Clarke la nostra società ha messo a segno una performance forte nonostante le condizioni di mercato difficili». Secondo Elkann, Dowd

«Porta con sé un’esperienza profonda e rilevante per rafforzare ulteriormente il cda e il team di leader. mosse che confermano l’impegno di Exor a rendere Partner Re un’azienda con un successo ulteriore». Partner Re ha annunciato altri giri di poltrone. Nikhil Srinivasan lascerà il cda per diventare direttore investimenti andando a unirsi al leadership team di Partner Re il ceo e presidente Clarke ha detto che da quando, nell’agosto 2016, è stato membro del cda «Nikhil ha contribuito molto al progresso dell’azienda». Il ceo si è detto «fiducioso» che con la sua esperienza Srinivasan possa migliorare ulteriormente le attività di investimento del gruppo. Srinivasan prenderà il posto di Andrea Casarotti, che invece andrà a ricoprire il nuovo molo di capo del Corporate Planning. Infine sempre da settembre nel cda entrerà da indipendente Mary Ann Brown (ex Pacific Life Insurance). (riproduzione riservata)

Fonte: