Investimento di pedone ed esclusiva responsabilità della vittima

In caso di investimento di pedone, deve essere riconosciuta la esclusiva responsabilità della vittima, la quale, probabilmente in stato di ebbrezza, si trovava in prossimità del centro della carreggiata di una strada extraurbana priva di illuminazione e in orario notturno; in tale contesto, il lieve superamento del limite di velocità da parte del conducente del veicolo non aveva avuto alcuna incidenza, tenuto conto della imprevedibilità della presenza dell’ostacolo.

Cassazione penale sez. III, 22/03/2017 n. 36809