A giugno sanzioni IVASS a 1.505.714 € (153.000 a intermediari)

258

Le sanzioni IVASS si attestano a 1.505.714 € a giugno 2017:
 – soggetti sanzionati: 50
– numero delle sanzioni inflitte: 140
– importo medio della sanzione: € 10.755

In testa alla classifica Generali Italia, con 17 sanzioni per un totale di 569.167 €, seguita da Genertel Life, che si aggiudica una unica sanzione per 181.000 € (per utilizzo di materiale pubblicitario contenente espressioni che non consentono una chiara comprensione dei rischi finanziari che caratterizzano il prodotto; illustrazione fuorviante del regime fiscale relativo alle componenti esenti da tassazione; mancata consegna del “progetto esemplificativo rielaborato in forma personalizzata”; non piena attendibilità dell’indicatore Costo Percentuale Medio Annuo riportato nella scheda sintetica; carenti istruzioni alla rete distributiva in tema di raccolta delle informazioni necessarie alla valutazione di adeguatezza dei contratti offerti alle esigenze assicurative dei contraenti; carenze strutturali nel processo di adeguata verifica della clientela; carenze nei controlli sulle procedure e sull’affidabilità del sistema di alimentazione dell’Archivio Unico Informatico – AUI). Terza UnipolSai, con 24 sanzioni per un totale di 156.950 €.

18 gli intermediari sanzionati, per un totale di 153.000 €.

Download (PDF, Sconosciuto)

Download (PDF, Sconosciuto)

 

SHARE