Accordo Octo Telematics con la startup Whoosnap

LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul Mta di Borsa Italiana che investe in startup digitali, annuncia la firma di un accordo tra Octo Telematics, brand nel mercato dell’Insurtech, e la startup di portafoglio Whoosnap.

L’accordo prevede la distribuzione worldwide di Insoore, l’applicazione sviluppata da Whoosnap, per dispositivi mobili che, in caso di sinistro stradale, permette alle compagnie assicurative di contattare la community dei fotografi amatoriali di Whoosnap per rilevare, sul posto, i danni ai veicoli coinvolti e, allo stesso modo, per valutare lo stato del mezzo al momento della creazione o del rinnovo di una polizza assicurativa.

Attraverso l’adozione del servizio Insoore, precisa la nota di LVenture, Octo Telematics punta ad abbattere i costi della rilevazione dei sinistri stradali per le compagnie assicurative.

Whoosnap ha partecipato nel 2015 al programma di accelerazione di Luiss Enlabs, acceleratore nato da una joint venture tra LVenture Group e l’Università Luiss.

Il doppio utilizzo di Insoore, sia per la rilevazione di sinistri stradali che per la sottoscrizione di nuove polizze, permette a Whoosnap di entrare in un mercato dal grande potenziale: ad oggi sono 12 milioni le polizze assicurative online e si stima che entro il 2020 saranno ben 100 milioni.