Vittoria Assicurazioni: l’utile netto del I sem sale a 48,9 mln (+20%)

Nel primo semestre dell’anno, Vittoria Assicurazioni ha riportato un utile netto consolidato in crescita del 20% a 48,9 milioni di euro e ha visto crescere il patrimonio netto del 4% rispetto a fine 2015 a 718,7 milioni.

Nel periodo, si legge una nota, i premi contabilizzati sono calati del 4,8% tendenziale a 631,9 milioni.

Per quanto riguarda la capogruppo, l’utile è di 48,8 milioni (+13,9% a/a), il patrimonio netto è cresciuto del 6,6% a 574,6 milioni, i premi del Ramo Danni sono aumentati dello 0,2% a 536,4 milioni mentre quelli del Vita lavoro diretto sono calati del 25% a 97,6 milioni.

Inoltre il combined ratio del ramo Danni è migliorato all’89,4% (90,2% a fine maggio 2015); il rapporto sinistri a premi del ramo Danni è infine passato dal 64,8% al 64%.

Per il 2016, inoltre, la compagnia ha ritoccato al rialzo alcuni target precedentemente indicati. In particolare, l’utile di gruppo è atteso a 94,3 milioni e il combined ratio dei Rami Danni è visto all’89,4%. I premi lavoro diretto dei rami Vita è stimato in miglioramento a 180 milioni. Abbassato, infine, il target dei Premi lavoro diretti dei Rami Danni che si riduce a 1,095 miliardi.