Munich Re: +41% l’utile netto del 2° trim a 1,07 mld

Munich Re ha riportato nel secondo trimestre un incremento del 41% dell’utile netto a 1,07 mld euro rispetto ai 758 milioni dell’anno precedente. Nel I semestre l’utile netto sale del 9,6% a 1,8 mld di euro.

Il fatturato della società riassicurativa tedesca è cresciuto del 5,2% a 12,47 mld euro. I risultati hanno superato le aspettative degli analisti, che avevano previsto un utile di 816 mln euro su ricavi per 12,16 miliardi. 
Il risultato operativo del trimestre è stato pari a 
 € 1,81 mld rispetto a 1,11 mld di un anno prima.

Il RORAC) dei primi sei mesi è pari a 13.8%, e il RoE a 11.7%. 

Nella riassicurazione il risultato operativo sale a  €1,43 mld (da 845 mln). Il risultato consolidato dei sei mesi nella riassicurazione è pari a d € 1,51 mld (contro 1,39 mld del 2014).
I premi lordi sono saliti dell’8.3% a € 7.1 mld nel trimestre.

Nell’assicurazione diretta (ERGO) il risultato consolidato è salito a € 219 mln da 111 e a € 318 mln (da 264 mln) nel semestre.
Il combined ratio è migliorato a 93.4% (95.3%) e i premi sono cresciuti del 3.6% nel trimestre a € 4,29 mld.

“Prevediamo attualmente di raggiungere un utile annuo di almeno 3 miliardi di euro”, ha dichiarato il Ceo Nikolaus von Bomhard.