Wellpoint, calano gli utili ma crescono i ricavi

La statunitense WellPoint, società specializzata in coperture sanitarie, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno registrando un utile netto di 731,1 milioni di dollari (2,56 dollari per azione) in calo dell’8,6% rispetto agli 800 milioni di un anno fa (2,44 dollari per azione).

Salgono invece a 18,23 milioni di dollari i ricavi (+4,2%). WellPoint ha alzato la guidance 2014 sull’utile per azione adjusted ora atteso a 8,60 dollari contro gli 8,40 dollari indicati in precedenza. Confermate le aspettative di ricavi pari a 73,5 miliardi di dollari.