Utile in calo per Liberty Mutual nel secondo trimestre

Per il trimestre che si è concluso il 30 giugno 2014, Liberty Mutual Holding Co. Inc. e le sue filiali hanno riportato un utile netto di 393 milioni di dollari, in calo del 12,3%  rispetto allo stesso periodo del 2013.

I premi netti sottoscritti sono cresciuti del 5% e il combined ratio è sceso di un punto, raggiungendo il 100,4 %, nonostante i danni consistenti causati dalle tempeste.

“In breve, continuiamo a migliorare i risultati di underwriting e la crescita redditizia” ha affermato David H.Long, dirigente e amministratore delegato di Liberty Mutual Insurance.

Tra gli altri risultati del secondo trimestre: i ricavi sono stati di 9.939 miliardi di dollari, in aumento del 3,1% rispetto allo stesso periodo del 2013; i premi netti sottoscritti sono stati di 9.182 miliardi di dollari, in aumento del 5,2% rispetto allo stesso periodo del 2013. I danni causati dalle catastrofi naturali nei tre mesi hanno raggiunto quota 676 milioni di dollari, in aumento di 29 milioni di dollari o del 4,5% nello stesso periodo del 2013.