Riparto di coassicurazione

Con la fusione Fondiaria-Unipol-Milano, avendo una polizza in coassicurazione con Fondiaria, posso sostituire la polizza Milano 60 Fondiaria Sai 40 e prendere tutta la quota tenendo conto con la fusione in unica compagnia non ha più motivo di esistere il riparto?
Logo di Assinews Risponde

L’operazione di “consolidamento” del riparto di coassicurazione, prospettata dal nostro abbonato, non è così automatica come brevemente da egli descritta.

Innanzitutto, occorrerà che la fusione tra le varie società assicuratrici, oltre ad essere solamente deliberata dai competenti organi societari – come è allo stato attuale – venga effettivamente resa operativa a conclusione del relativo procedimento societario, che si concluderà con una precisa data di effetto e con le modalità giuridicamente vincolanti ed efficaci, anche ai fini delle autorizzazioni della nostra Autorità di Vigilanza (IVASS) e delle prescrizioni da essa impartite.
Ciò premesso, occorre pure – e soprattutto – ricordare che in linea generale, la modificazione della composizione dei riparti di assicurazione deve essere attuata con il corrispondente atto di polizza, che richiede il consenso scritto di tutte le parti interessate, particolarmente in relazione alla modificata capacità di sostenere una diversa (e più onerosa) entità della quota di coassicurazione.