Rescindibilità polizze poliennali

Una polizza incendio ha decorrenza 15/06/2011 e scadenza 20/05/2021. Il contraente è deceduto. Gli eredi possono disdettare o recedere dalla polizza poliennale incendio alla prossima scadenza annuale? E se possibile in quale modo?

 
Logo di Assinews Risponde

In merito alle domande poste, consigliamo l’abbonato di compiere un’attenta disamina del contratto assicurativo in questione – la cui copia non ci è stata fornita – tenendo, fra l’altro, presente che:
– come abbiamo detto in diverse occasioni in questa rubrica, il recesso da una polizza poliennale è un istituto ben diverso dalla “disdetta”: mentre quest’ultima è solitamente regolamentata dalle clausole della polizza, il primo viene disciplinato dall’articolo 1899 del codice civile al quale rimandiamo per le valutazioni del caso;
– normalmente, le polizze prevedono che qualora il contraente deceda in corso di contratto, esse continuino con i successori, in relazione al titolo giuridico in base al quale detengono il bene assicurato (ed oggetto di successione); qualora la polizza nulla espressamente preveda per il caso di specie, in virtù del richiamo usualmente ivi stabilito, si applicheranno le regole stabilite dal codice civile in materia di successione “mortis causa” e di contratto assicurativo.
In base a quanto precede ed in relazione alle sole circostanze riferite nel quesito postoci, nutriamo dubbi che gli “eredi” possano validamente “liberarsi” dal vincolo contrattuale della polizza in argomento.