Sì del Senato alla spending review: la Covip si salva, ISVAP sotto Bankitalia

Il Senato con 217 voti favorevoli, 40 contrari e 4 astenuti dà il via libera alla fiducia posta dal Governo sul Dl sulla “spending review”.

E’ stato approvato il maxiemendamento presentato dal Governo che contiene le modifiche al decreto approvato in Commisione e il contenuto del Dl sulle dismissioni del patrimonio pubblico.

Tra le novità, rispetto alla prima versione il destino dell’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni e quello sui fondi pensione.

Si salva infatti dai tagli la Covip, mentre rimane confermata l’eliminazione dell’Isvap, le cui funzioni passano al nuovo Ivarp, controllato dalla Banca d’Italia. 

Ora il testo passerà all’esame della Camera.