Polizza sanitaria

IL VOSTRO QUESITO

Un nostro cliente, ha in corso polizza sanitaria con la compagnia X, che disdetta la polizza in corso da dodici anni,  in modo irregolare per settembre 2010.

Contestata l’irregolarità, il cliente paga regolarmente la prima rata semestrale di premio da settembre a marzo.
Per la seconda rata semestrale, a marzo, la compagnia, rifiuta il pagamento del premio, respingendo il bonifico per più volte, fino a quando  dopo l’intervento di un legale, il pagamento del premio va a buon fine.
Nel frattempo  sono trascorsi 60 gg, ed il cliente tramite il suo legale chiede alla compagnia la proroga del periodo di assicurazione  dei   60 giorni persi, visto che deve sottoporsi ad intervento chirurgico molto impegnativo. La compagnia  rifiuta. Chi ha ragione?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati