Milano Assicurazioni: perdita 1° semestre migliora a 58,7 mln (-195,3 mln al 30/6/10)

Nel corso del primo semestre dell’anno, Milano Assicurazioni ha riportato una perdita in miglioramento a 58,7 milioni di euro (-195,3 mln al 30/6/10), con il patrimonio netto che si è assottigliato a 1,233 miliardi (1,305 mld al 31/12).
 In calo del 6,4% a 1,75 miliardi la raccolta premi totale. La raccolta premi del ramo danni è calata a 1,556 miliardi (-2,9%), mentre il ramo vita accusa una contrazione a 194,5 milioni (-27,1%).
Alla flessione hanno contribuito rettifiche di valore su titoli governativi greci per 7,7 milioni al netto della parte attribuibile agli assicurati. Il settore immobiliare ha chiuso con una perdita prima delle imposte di 0,7 milioni (da -6,3 milioni). In attivo per 79 milioni la gestione patrimoniale e finanziaria (da -25,1 milioni) grazie anche a minori perdite nette da valutazione (59,6 milioni da 178,5 milioni).
Il combined ratio cala poi a 102,4% (105,3%), con la frequenza sinistri del settore auto che è segnalata in calo del 10,8% a/a. Il margine di solvibilità, escludendo l’effetto derivante dall’aumento di capitale, è in diminuzione a circa il 152% (155,3% al 31/12). Il complessivo beneficio derivante dall’operazione di rafforzamento patrimoniale è di circa 44 punti percentuali.