Mediobanca, Vincent Bolloré sale al 5,35%

Lo scorso 3 agosto, Vincent Bolloré è salito al 5,35% nel capitale di Mediobanca, dal precedente 5,18%.
Il finanziere bretone, secondo quanto emerge da un filing model di internal dealing, ha infatti acquistato sul mercato regolamentato, attraverso la Financiere du Perguet, 1,5 milioni di azioni di Piazzetta Cuccia a un prezzo unitario di 5,8271 euro, per un controvalore complessivo di 8.740.650 euro.
L’operazione era comunque annunciata. Lo scorso anno, infatti, il Patto di Sindacato che regola la governance di Piazzetta Cuccia aveva concesso il via libera a Bolloré per salire fino al 6% nel capitale della merchant bank guidata da Alberto Nagel e presieduta da Renato Pagliaro.