Euler Hermes: maggior ricorso delle aziende all’assicurazione dei crediti

In un contesto di sensibile difficoltà della zona euro, in special modo del bacino del Sud Europa, caratterizzato da una crescita economica lenta e da un rilevante debito pubblico, la Regione Mediterranean Countries & Africa (Italia, Spagna, Portogallo, Israele, Marocco, Turchia e Grecia) di Euler Hermes segna un evidente progresso, sia in termini di nuova produzione (+33%) sia in termini di fatturato (+ 23,4% 1° semestre 2011 vs 1° semestre 2010), risultati sostenuti particolarmente dalla performance commerciale della consociata italiana, Euler Hermes SIAC.

Il tasso di retention si attesta al 91% del portafoglio clienti.

Questo risultato è conseguente sia ad una maggiore attenzione delle Imprese della Regione a proteggersi dai mancati pagamenti, in uno scenario economico ancora incerto, che alla strategia di centralità del cliente, pilastro fondamentale di un progetto comune a tutto il Gruppo (“Excellence”), posto in essere per aumentare la soddisfazione dei propri Assicurati.

“L’assicurazione del credito commerciale a breve termine è uno strumento efficace e sicuro nel contenimento dei costi di gestione del credito per le Aziende piccole, medie e grandi – dichiara Michele Pignotti, Head of Mediterranean Countries & Africa del gruppo Euler Hermes e AD di Euler Hermes SIAC – ed è quanto mai utile al miglioramento del loro merito creditizio per la concessione del credito da parte degli istituti finanziari”.

“Il gruppo Euler Hermes intende offrire alle imprese assicurate un nuovo modello di gestione fondato sulla Customer Centricity. I clienti saranno contattati e visitati periodicamente da risorse qualificate, al fine di comprendere e anticipare le loro esigenze, ponendo in essere soluzioni specifiche. Le imprese assicurate – conclude Pignotti – hanno la possibilità di condividere con la Compagnia l’andamento dei settori nei quali operano, la solvibilità dei loro clienti e lo sviluppo del proprio business, soprattutto nei mercati esteri”.