Credit Agricole: utile netto al 2° trimestre a 339 mln euro

Credit Agricole ha chiuso il 2° trimestre con un utile netto di 339 mln euro, in calo rispetto ai 379 mln euro registrati nel corrispondente periodo del 2010 e ben al di sotto dei 465 mln euro stimati dagli analisti.
Sui risultati della terza maggiore banca francese per capitalizzazione di mercato hanno pesato le perdite legate all’esposizione ai titoli di Stato greci e alla controllata Emporiki Bank. Nel periodo la banca ha dovuto infatti mettere in conto un onere da 146 mln euro per l’esposizione al debito ellenico e svalutare la quota in Emporiki di 359 mln euro.
Nei 3 mesi, i ricavi dell’istituto di credito sono cresciuti dell’1,1% raggiungendo i 5,47 mld euro.
Credit Agricole ha concluso il 1° semestre con un core Tier 1 dell’8,9% e un Tier dell’11%.