AIG vuole fare causa a Bank of America

American International Group (Aig) intende citare in giudizio Bank of America per chiedere un risarcimento sulle perdite causate dai titoli garantiti da ipoteca, acquistati prima del crollo del mercato immobiliare americano. Bank of America e la controllata Merrill Lynch avrebbero occultato, secondo l’accusa, il rischio reale associato ai titoli utilizzando documenti falsi.
L’accusa intende ottenere un rimborso di 10 miliardi di dollari, cosa che rappresenterebbe il risarcimento più alto mai pagato fino a oggi a un singolo investitore.
Bank of America non è l’unico istituto di credito citato in giudizio da AIG. La compagnia assicurativa starebbe preparando azioni legali dello stesso tipo verso Goldman Sachs, JPMorgan Chase e Deutsche Bank.

Lawrence Di Rita, portavoce di Bank of America, ha affermato: «Rifiutiamo le accuse di Aig perché la società ha incautamente investito gran parte dei profitti e ha subìto perdite esclusivamente attribuibili ai suoi errori».