UK: la mancanza di coperture a prezzi competitivi è un ostacolo per la crescita delle PMI

Il mercato assicurativo del Regno Unito sta assistendo a un deciso aumento del costo delle coperture per il segmento delle piccole imprese che si trovano in molti casi nell’impossibilità di tutelare adeguatamente il proprio business. Un report della Federation of Small Businesses (FSB) intitolato “Paying a premium? Reforming the insurance market to work for small firms” mostra, secondo quanto dichiara a Insurance Times il board director della federazione, Gary Lovatt, che sono le piccole e le micro imprese a essere maggiormente minacciate dalla stretta finanziaria conseguente alla pandemia e alla crescita del costo della vita. Lovatt ha sottolineato come “la mancanza di disponibilità di coperture assicurative adeguate e a prezzi competitivi è ritenuta dalle piccole imprese un ostacolo significativo alla loro crescita e al loro processo di innovazione. Spesso, quando si parla di sviluppo di business la componente assicurativa non viene considerata”, ma non dovrebbe essere così. “Oltre all’aumento dei premi assicurativi, le piccole imprese devono far fronte all’inflazione, all’aumento dei costi dell’energia e del carburante, all’aumento delle tasse e alla carenza di manodopera e ciò rende tutto maledettamente complicato”. La Federation of Small Businesses ritiene che le piccole imprese abbiano bisogno di un supporto per sottoscrivere assicurazioni adeguate, con premi calmierati per le polizze obbligatorie.

Secondo l’analisi dell’FSB il 16% delle piccole imprese britanniche ha detto che i premi assicurativi pagati sono aumentati di oltre il 25% negli ultimi 12 mesi. Un ulteriore 44% del campione dii intervistati ha registrato un aumento fino al 10%, mentre un altro 37% ha riscontrato un aumento dei premi compreso tra l’11% e il 25%.

A seguito dell’aumento dei premi il 24% delle piccole imprese ha iniziato a valutare se e come ridurre la spesa assicurativa.

Un ulteriore 12% di piccole imprese ha affermato che l’aumento dei premi ha inciso sulla crescita del business, mentre è pari all’11% la percentuale di aziende che hanno già ridotto le proprie coperture assicurative a causa dei costi.