Stefano Sarti si unisce al management team della start up hlpy

hlpy, startup dell’assistenza stradale 100% digitale made in Italy (fondata a maggio 2020 e operativa dal 1° febbraio 2021) annuncia l’ingresso di Stefano Sarti per avviare lo sviluppo internazionale affiancando i founder Valerio Chiaronzi, Graziano Cavallo ed Enrico Noseda. L’ingresso di Sarti – si legge in una nota – sarà funzionale alla strategia di internazionalizzazione e alla progressiva entrata di hlpy nei principali mercati europei e non solo. 

Stefano Sarti, che assumerà l’incarico a partire da agosto, lascia ARC Europ Group, dove ha ricoperto il ruolo di Managing Director. Master in Business ed Economia nelle Università di Torino e Aix-en-Provence e oltre 20 anni di esperienza nel settore dell’Automotive e dell’assistenza automobilistica internazionale, ha cominciato la sua carriera in FIAT per poi assumere diversi incarichi internazionali, prima in Targa Service e, in seguito, in Europ Assistance, dove ha dato vita all’International Automotive Division e, successivamente avviato la sede turca della compagnia assicurativa. 

Il mercato dell’assistenza stradale a livello globale ha un valore di circa 25 miliardi di euro frutto di servizi di assistenza a circa 1,4 miliardi di veicoli. L’industry dell’assistenza si trova a raccogliere ed interpretare le nuove sfide legate all’elettrificazione dei veicoli, all’evoluzione della diagnostica ed alle nuove forme di mobilità.