Salgono a 13,3 mld le spese di gestione nel 2021

Le spese di gestione del lavoro diretto e indiretto, al netto delle cessioni in riassicurazione, che comprendono gli oneri per l’acquisizione dei contratti, per la riscossione dei premi, per l’organizzazione e il funzionamento della rete distributiva e le spese di amministrazione relative alla gestione tecnica, sono state pari a 13,3 miliardi (+5,1% rispetto al 2020).

In presenza di un aumento dei premi molto simile, l’incidenza delle spese di gestione sui premi contabilizzati (9,6%) è risultata sostanzialmente stabile.

Lo si rileva dalla relazione ANIA sul 2021.

Più nel dettaglio, nel 2021 le spese di gestione dei rami danni, pari a 9,2 miliardi (8,7 nel 2020), hanno registrato un’incidenza sui premi del 28,7% (28,1% nel 2020), mentre le spese di gestione dei rami vita, pari nel 2021 a 4,1 miliardi (3,9 nel 2020), hanno inciso sui premi per il 3,9% (3,8% nel 2020).