GlobalData: prime 20 compagnie in ripresa nel 2021, grazie all’attenuazione degli effetti della pandemia

Secondo il Companies Database di GlobalData, la performance delle prime 20 compagnie assicurative mondiali per fatturato ha registrato una ripresa nel 2021, grazie all’allentamento delle restrizioni COVID-19 e al fatto che l’attività economica globale ha quasi raggiunto i livelli pre-pandemia.

L’azienda ha rilevato che la crescita media annua dei ricavi di queste compagnie si è attestata al 9,5%, mentre il tasso di crescita dei premi totali incassati è stato dell’8%.

Tra le prime 20, un totale di 16 compagnie ha registrato una crescita dei ricavi nel 2021, con i risultati più significativi di CNP Assurances, Prudential Financial, Assicurazioni Generali e Zurich Insurance.

Parth Vala, analista dei profili aziendali di GlobalData, commenta: “I premi incassati e i mercati azionari globali estremamente rialzisti nel 2021 hanno aiutato le compagnie assicurative a registrare sostanziali guadagni sugli investimenti e a ottenere una crescita dei redditi da capitale”.

CNP Assurances
La massiccia crescita dei ricavi di CNP Assurances, pari al 30,8%, è stata attribuita alla crescita del 14,5% dei premi incassati e alla sostanziale crescita del valore equo delle attività finanziarie al valore equo con profitto. Il valore dei contratti assicurativi della società è cresciuto del 18,9% a 27,5 miliardi di euro, sostenuto da un aumento del 21,2% dei contratti vita.

Prudential Financial
Prudential Financial ha beneficiato di un guadagno sugli investimenti di 4 miliardi di dollari, contro una perdita di 3,9 miliardi di dollari nell’anno precedente. La società ha inoltre registrato un miglioramento del 5,3% del reddito netto da investimenti.

Assicurazioni Generali
I premi totali di Assicurazioni Generali sono cresciuti del 14,5% grazie all’aumento dei premi del ramo vita. Inoltre, la compagnia ha registrato una forte crescita degli utili da investimento rispetto all’anno precedente, che ha permesso un aumento del 22,3% dei ricavi.

Zurich Insurance
La crescita dei ricavi di Zurich Insurance, pari al 19,2%, è attribuibile all’aumento dell’8,3% dei premi di competenza, che hanno raggiunto i 44,3 miliardi di dollari. La crescita della compagnia è stata sostenuta anche da un aumento del 58,2% del reddito netto da investimenti, grazie a un miglioramento del 94,7% dei guadagni sugli investimenti nei prodotti unit-linked.

Le maggiori perdite di fatturato sono state registrate da Japan Post Insurance e Legal & General. Queste compagnie hanno registrato un calo dell’11,6% e del 9,9% rispettivamente dei premi incassati, con conseguente diminuzione dei ricavi. Legal & General ricava circa l’80% dei suoi ricavi dagli investimenti, che nel 2021 sono diminuiti dell’8,3% su base annua.

Vala conclude: “Con l’economia globale in bilico a seguito di scenari geopolitici in rapida evoluzione e la potenziale minaccia di nuove varianti di COVID-19, i prossimi mesi porranno probabilmente ulteriori sfide al settore assicurativo”.