Cattolica, acquisto titoli a 6,75 euro

Con riferimento alla procedura per l’assolvimento dell’obbligo di acquisto, da parte di Generali, di azioni Cattolica conseguente al superamento della soglia del 90% del capitale, la Consob ha determinato il corrispettivo in 6,75 euro per azione. L’authority ha anche approvato il documento informativo, che sarà pubblicato prima dell’avvio del periodo per la presentazione delle richieste di vendita nell’ambito della procedura.

Il corrispettivo sarà pagato il quinto giorno di borsa aperta successivo alla chiusura del periodo di presentazione delle richieste di vendita, cioè il 5 agosto, salvo proroghe, a fronte del contestuale trasferimento, a favore di Generali, della proprietà delle azioni portate in adesione alla procedura. L’esborso massimo complessivo che sarà pagato dal Leone, nel caso in cui tutte le azioni di Cattolica siano portate in adesione, ammonta a 84,69 milioni di euro. Il periodo di presentazione delle richieste di vendita nell’ambito della procedura, concordato con Borsa italiana, inizierà l’11 luglio e terminerà il giorno 29.
Fonte: