A Taiwan solo l’8% pensa di essere assicurato in maniera adeguata

Solo l’8% dei consumatori taiwanesi ritiene di avere un’adeguata protezione assicurativa, una percentuale che è la metà della media per l’Asia, nonostante Taiwan abbia il più alto tasso di penetrazione assicurativa a livello globale, secondo i risultati di un sondaggio pubblicato da BNP Paribas Cardif.

Nel suo “2021 Global Protection Insurance Consumer Survey Report”, l’80% dei cittadini di Taiwan afferma di essere preoccupato di non essere in grado di rimborsare i prestiti a causa dell’insorgenza di gravi malattie e l’86% del campione è ancora più preoccupato dal rischio di contrarre una malattia improvvisa. Questi dati evidenziano l’ampio spazio per i prodotti di protezione a Taiwan, soprattutto a seguito della pandemia di Covid-19.

Tra gli altri risultati chiave del sondaggio:

  • l’83% degli intervistati taiwanesi è preoccupato per la protezione assicurativa, per le cure mediche e le malattie gravi;
  • la maggioranza del campione pensa sia necessario il rafforzamento della protezione per invalidità permanente, malattie gravi e ricovero ospedaliero;
  • oltre il 60% degli intervistati ha sentito parlare dell’assicurazione credito, ma l’attuale tasso di copertura è del 20%.