La fiducia nell’assicurazione: i risultati di un’indagine internazionale

Lo studio “Trust in insurance: The importance of experiences” sulla fiducia nel settore assicurativo

Le assicurazioni si basano sulla fiducia. Le imprese assicuratrici, in cambio di un premio, si impegnano a pagare un’indennità se si verifica un evento avverso in futuro.

Senza fiducia, è molto improbabile che gli individui decidano di acquistare una polizza. Comprendere la fiducia nell’assicurazione è quindi fondamentale in quanto non solo mostra come vengono percepiti gli assicuratori, ma soprattutto aiuta a spiegare perché le persone sono disposte o meno ad acquistare una copertura.

Nello studio Christophe COURBAGE e Christina NICOLAS indagano, in un contesto internazionale, i fattori predittivi della fiducia in assicurazione e l’importanza delle esperienze fatte in passato dai consumatori utilizzando un recente sondaggio condotto in sette Paesi industrializzati.

L’analisi preliminare dei dati rivela una prevalenza (oltre il 50% degli intervistati) di esperienze negative con l’assicurazione.

I risultati principali mostrano che le esperienze con l’assicurazione sono uno dei fattori più importanti che influenzano la fiducia e l’effetto negativo di una brutta esperienza risulta più pronunciato rispetto all’effetto positivo di una buona esperienza. Ne consegue che gli assicuratori potrebbero trarre vantaggio dall’assegnare più risorse al fine di evitare ai consumatori esperienze negative piuttosto che per offrire esperienze positive.

Emerge anche che la fiducia nell’assicurazione è maggiore tra le donne, i giovani e gli individui meno istruiti, mentre è inferiore tra le persone con una maggiore alfabetizzazione assicurativa. Inoltre, l’accesso alle informazioni assicurative tramite Internet è associato a una minore fiducia nell’assicurazione, mentre si osserva una maggiore fiducia tra le persone che utilizzano giornali e riviste.

fiducia