Generali, investimenti green per 9,5 mld

Generali Assicurazioni rivede al rialzo la sua strategia green e tra i nuovi obiettivi fissa la realizzazione tra il 2021 e il 2025 di ulteriori investimenti in obbligazioni verdi e sostenibili per un valore compreso tra 8,5 e 9,5 miliardi. Il precedente traguardo era di realizzare 4,5 miliardi nel periodo 2019-2021 ed è stato superato con un anno d’anticipo grazie a investimenti pari a 6 miliardi a fine 2020. Tra i nuovi obiettivi ci sono anche criteri più stringenti per l’esclusione del settore carbonifero orientati a un progressivo disinvestimento totale da queste attività, come anche la progressiva decarbonizzazione del portafoglio investimenti diretti per renderlo neutrale per il clima entro il 2050, in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. L’intenzione del gruppo assicurativo di guadagnarsi una posizione di leadership in materia di sostenibiità era stata evidente anche nei giorni scorsi, con Generali ha collocato il primo Sustainability Bond emesso da una compagnia assicurativa europea e il grop ceo, Philippe Donnet, che aveva sottolineato l’importanza di avere un’agezia europea di rating verdi e sostenibile, per non dipendere dagli standard Usa. Per quanto riguarda invece l’opa lanciata da Generali su Cattolica ieri la compagnia di Verona ha fatto sapere di aver nominato ha nominato Citigroup e Kpmg quali advisor finanziari e Chiomenti come legale. (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf