Generali-Cdp nel senior living

CONVIVIT (JV TRA WELION E CDP VENTURE) GESTIRÀ ABITAZIONI FATTE SU MISURA PER GLI OVER 65
di Anna Messiadi Anna Messia
La popolazione italiana invecchia e due colossi italiani, Generali e Cassa Depositi e Prestiti hanno deciso di allearsi per entrare nel settore del senior living, le abitazioni su misura per gli over 65. Un progetto anticipato da MF-Milano Finanza lo scorso 25 marzo, che ora è pronto al decollo. L’alleanza avverrà tramite Cdp Venture Capital (la società di gestione controllata al 70% da Cdp Equity e al 30% da Invitalia), e Welion, la società di servizi di Generali Italia dedicata a welfare e salute, con l’avvio di una newco, Convivit, partecipata al 50% dai due partner e guidata dall’amministratore delegato, Andrea Mecenero, esperto del settore. I piani di Convivit prevedono di aprire, entro il 2023, 20 residenze per 2.500 persone, con 2.000 appartamenti in tutto il territorio nazionale. Cdp Venture investirà in particolare tramite il fondo Boost Innovation. «Nel 2045 si stima di raggiungere in Italia circa 20 milioni di persone over 65 e in questo contesto nasce la nuova realtà», hanno fatto sapere le due società, spiegando le ragioni della nuova iniziativa si ispira a modelli internazionali già diffusi, che prevedono un nuovo modello abitativo ideato per gli over 65 autosufficienti, con servizi di assistenza e benessere per uno stile di vita attivo. «I servizi offerti spazieranno da quelli dedicati all’aspetto residenziale, come ad esempio la connettività Wi-Fi illimitata, portineria sempre attiva e lavanderia, a quelli su salute e sicurezza», viene spiegato dalle due società. Resta ora da capire come saranno individuati gli immobili per le nuove residenze, sia esistenti da ristrutturare sia da creare ex novo. L’alleanza, come detto, coinvolge la società di venture capital di Cdp e quella di servizi di welfare del gruppo assicurativo guidato da Marco Sesana, ma in entrambi i gruppi c’è un ingente patrimonio immobiliare da cui attingere all’occorrenza. Sia in Generali Real Estate, guidata da Aldo Mazzocco, uno dei quindici maggiori investitori globali in real estate sia nel vasto patrimonio immobiliare di Cdp, guidato da Marco Doglio. Vale la pena ricordare che prima di approdare in Generali, Mazzocco, è stato anche responsabile del real estate di Cassa Depositi e Prestiti. A muoversi nel settore del senior living è tra l’altro anche Invimit. L’sgr immobiliare controllata dal ministero dell’Economia, guidata dall’amministratore delegato, Giovanna Delle Poste, come noto ha aperto i cantieri per un nuovo fondo, Beatrice, che punta proprio a mettere insieme il mondo immobiliare con le assicurazioni, con l’intenzione di proporre abitazioni con servizi su misura per gli over 65. Visti i numeri dell’invecchiamento degli italiani nel settore c’è evidentemente spazio per tutti. (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf