Aon: nel I semestre danni assicurati per catastrofi naturali a 42 mld $

Impact Forecasting, il team di Aon per lo sviluppo di modelli catastrofali, ha pubblicato il suo “Global Catastrophe Recap” sull’andamento degli eventi naturali nella prima metà del 2021 .

Secondo il report di Aon, le perdite economiche mondiali dovute a disastri naturali verificatisi tra gennaio e giugno sono stimate in circa 93 miliardi di dollari. I danni assicurati ammontano invece a circa 42 miliardi di dollari.

“La prima metà del 2021 si attesta come il primo semestre più costoso dal 2011 in termini di danni assicurati, nonostante un numero complessivo di eventi catastrofali inferiore alla media”, ha affermato Steve Bowen, managing director e responsabile del team di analisi catastrofali di Impact Forecasting.

“L’evento più significativo è stato il vortice polare in Nord America che ha causato una estesa ondata di gelo e forti nevicate sulle coste sud-orientali. La contrapposizione tra record di temperature calde e fredde registrate in tutto il mondo non fa altro che evidenziare il livello di stress raggiunto dal pianeta”.

Aon

Il periodo di freddo estremo indotto dal vortice polare dello scorso febbraio ha causato 217 vittime e perdite assicurate stimate inizialmente di almeno 15 miliardi di dollari.